Lo spazio esterno è piccolo ma qualificato dal verde e dai fiori. Si articola all’interno dell’edificio in un succedersi fluido di piccoli cortili di ciottoli bianchi. Un sistema di grandi vetrate scorrevoli rende i cortili comunicanti tra di loro. Nel giardino della settecentesca villa Spina, sita nelle immediate vicinanze della scuola, è stato realizzato l’orto didattico dove i bambini svolgono laboratori di agricoltura biologica.

Progetto Ecoscuola e risorse naturalistiche del territorio

La scuola utilizza gli spazi verdi circostanti come il parco della “Citta dei ragazzi” e i giardini della Palazzina Cinese per le attività di sport e gioco all’aria aperta. Un’altra importante risorsa vicina alla scuola è costituita dai sentieri interni al Parco della Favorita utilizzati per le passeggiate naturalistiche.