Scuola dell’Infanzia

Scuola dell'Infanzia

La programmazione didattica della scuola dell’infanzia si pone come obiettivo fondamentale quello di  stimolare la crescita dei bambini e qualificare il loro tempo a scuola, attraverso un’attenta selezione dei contenuti, dei materiali, degli spazi e delle esperienze che caratterizzano un vissuto scolastico costantemente arrichito dalle esperienze di Outdoor Education.

Le sezioni vengono organizzate per fasce omogenee di età.

Scarica il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF)

SPAZI DIDATTICI FESSIBILI
LE COMPETENZE STEM
SCOPRIRE E SPERIMENTARE
Outdoor Education
al Parco una volta la settimana
Precedente
Successivo

Spazi e didattica

La scuola dell’infanzia e la scuola primaria hanno sede unica a Palermo in via Raffaele Paolucci, 5.

L’edificio scolastico ospita al piano terra le sezioni della scuola dell’infanzia e al piano primo un corso completo di scuola primaria. 

 Come in tutte le sedi del Polo Pedagogico,  la cura degli arredi, degli oggetti e dei luoghi dell’attività didattica è concepita come un atto educativo che mira a generare nei bambini benessere psicologico, senso estetico e piacere dell’abitare.

Lo spazio esterno è piccolo ma qualificato dal verde e dai fiori. Si articola all’interno dell’edificio in un succedersi fluido di piccoli cortili di ciottoli bianchi. 

“La scuola al Parco”: una volta la settimana, con una piccola passeggiata a piedi, gli alunni delle sezioni dei 4 e 5 anni raggiungono la Città dei Ragazzi e i giardini della Palazzina Cinese dove svolgono attività  educative e di gioco sport all’aria aperta (Outdoor Education). 

Scarica il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF)

Organizzazione

La scuola dell’infanzia accoglie i bambini dalle ore 7.30 in poi. L’attività didattica inizia alle ore 9.00 e si conclude alle 14.00.

Per gli alunni che  frequentano “il tempo integrato” la giornata scolastica termina alle ore 15.15 con attività di intersezione.

I bambini che si avvalgono del tempo integrato dopo la mensa, dalle 14.00 alle 15.15 svolgono attività ludiche d’intersezione. I bambini che non si avvalgono del tempo integrato e del servizio mensa possono essere prelevati dalle ore 13:00 alle ore 14.00. 

Durante il periodo delle vacanze di Natale e Pasqua si organizzano laboratori facoltativi.

La scuola adotta la settimana corta, il sabato quindi è chiusa.

Precedente
Successivo

Mensa

La cucina è interna alla scuola, il menù prevede il primo piatto, la frutta o il dessert. Vengono utilizzati esclusivamente prodotti da agricoltura biologica certificata. La fornitura dei prodotti ortofrutticoli proviene prevalentemente da Aziende biologiche  a  Km 0.

Inglese

Per lo studio della lingua inglese, la scuola dell’infanzia si avvale di docenti madrelingua. La lingua inglese caratterizza quotidianamente alcuni giochi e momenti delle routine. L’obiettivo è quello di immergere i bimbi nei suoni della lingua inglese. Due laboratori  con inegnante madrelingua settimanali propongono attraverso attività ludiche tanti ambiti tematici per stimolare e consolidare l’arricchimento lessicale.

INSEGNANTE MADRE LINGUA
follow the line with the beans...
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Musica

Nella prima infanzia, la musica si scopre vivendola fisicamente ed emotivamente, così che essa contribuisca al processo educativo, attraverso un’esperienza creativa che coinvolga tutto ciò che alla musica può essere inerente: il gioco, il movimento, il corpo, il canto, il silenzio, le emozioni, la scoperta dei generi musicali e dei primi linguaggi formali. Per la didattica della musica la scuola si avvale della collaborazione di docenti specialisti.

Filosofia

L’istituto Minutoli ha adottato il curricolo Philosophy for children (P4C), ideato da Matthew Lipman. Il progetto prevede in orario curriculare l’introduzione della filosofia tra le attività svolte dai bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni per potenziare competenze trasversali a tutti gli ambiti di apprendimento ed educare al pensiero complesso.

La metodologia operativa utilizzata mira, attraverso la lettura di alcuni racconti per l’infanzia scritti da Lipman, a sollecitare nei bambini domande su temi a matrice filosofica come bellezza, verità, giustizia e a favorire la ricerca di risposte condivise attraverso il dialogo e la creazione delle comunità di ricerca (gruppi di lavoro capaci di autoregolarsi).

P4C: PRENOTARE IL PROPRIO INTERVENTO E ASPETTARE IL TURNO SENZA MAI SOVRAPPORRE LE VOCI.
LA P4C COME EDUCAZIONE ALL'ASCOLTO
P4C IN OUTDOOR
Precedente
Successivo

Leggi anche

Econido Ovest

Scuola primaria

Per conoscerci meglio

Progetto Ecoscuola
Organizzazione flessibile
Mensa biologica
Progetto Estate
Innovazione didattica
Attività motorie e Sport
Inglese
Philosophy for Children